MOSTRE

MOSTRE


Raffaello

Scuderie del Quirinale


Via Ventiquattro Maggio, 16 - Roma


P R E Z Z I

- Intero 21.00 euro spese d'agenzia incluse
- Visita guidata 10.00 euro ( solo sabato e domenica per individuali)
- Ridotto 18.50 euro spese d'agenzia incluse per giovani fino a 25 anni (under26), insegnanti in attività (presentando un tesserino scolastico o una dichiarazione della scuola), gruppi convenzionati, forze dell'ordine in attività (presentando il tesserino), persone con invalidità < 100% (in possesso di verbale di invalidità che attesti la percentuale dichiarata. Non saranno presi in considerazione altri giustificativi. Accompagnatore gratuito in caso di necessità)
- Biglietto Cortesia 5.00 euro spese d'agenzia incluse per GUIDE TURISTICHE con tesserino di riconoscimento, ICCROM, UNDER 18 visitatori da 6 a 17 anni compiuti, dipendenti Mibac con regolare tesserino, ICOM
- Gratuito per under 6 e persone con invalidità al 100% (in possesso di verbale di invalidità che attesti la percentuale dichiarata. Non saranno presi in considerazione altri giustificativi. Accompagnatore gratuito)

PROMOZIONI SPECIALI
- Biglietto speciale Pausa Pranzo €15.50 (Valido per tutti i visitatori con ingresso dal lunedì al venerdì dalle ore 12.40 alle 14.20 esclusi i festivi)
- Biglietto speciale over 65 € 15.50 (Valido con ingresso il lunedì e martedì dalle ore 15.00 a chiusura mostra) - Biglietto studenti universitari, ricercatori e dottorandi delle università italiane € 10.50 (Valido per studenti, ricercatori e dottorandi delle Universita' italiane, con ingresso venerdì e sabato dalle ore 19.00 a chiusura)
- Biglietto 2x1 speciale Amiche €20.00 + 1 omaggio da ritirare in botteghino (Valida con ingresso il giovedì dalle ore 15.00 a chiusura - Ritira il secondo biglietto omaggio in cassa)

Il servizio WI-FI e il guardaroba sono accessibili gratuitamente a tutti i visitatori

BIGLIETTI GRUPPO SCOLASTICO
(massimo 25 persone tra alunni e insegnanti)
- Solo ingresso gruppo scolastico 100.00 euro
- Visita guidata gruppo scolastico + ingresso 150.00 euro

VISITE INDIVIDUALI IN GRUPPO PRECOSTITUITO
Ogni sabato e domenica e festivi in orario 10.20, 12.00, 16.20, 18.00

10.00 euro a persona spese d'agenzia incluse (escluso biglietto d'ingresso)
VISITE GUIDATE IN PROGRAMMA

LABORATORI

- Laboratori Famiglie
- Laboratori per i bambini dai 3 ai 5 anni: sabato ore 16.00, domenica ore 10.20
Durata dell’attività: 1h 30’- È richiesta la presenza di un adulto accompagnatore (max 2) per ogni bambino

- Laboratori per i bambini dai 6 agli 11 anni: sabato e domenica ore 16.00
Durata dell’attività: 1h 30’ - Attività per ragazzi senza la presenza di adulti accompagnatori. Gli adulti potranno usufruire della speciale tariffa Famiglia al Museo.

Costo dell'attività 10.00 euro, prevendita 2.50 euro

- Laboratori Scuole

- Laboratori per le scuole dell’infanzia e primarie - dal lunedì al venerdì mattina ore 10.00 prenotazione obbligatoria

- Laboratori per le scuole secondarie, di primo e secondo grado - dal lunedì al venerdì mattina ore 11.40 prenotazione obbligatoria

Laboratorio + prenotazione (massimo 25 persone tra alunni e insegnanti)
140.00 euro per gruppo scolastico + 7.00 euro diritto di prevendita | biglietti omaggio

Vedi anche Le mostre a Roma nella primavera 2020

O R A R I

Orari di apertura della mostra al pubblico
Da domenica a giovedì dalle 10.00 alle 20.00
Venerdì e sabato dalle 10.00 alle 22.30
L’ingresso è consentito fino a un’ora prima dell’orario di chiusura

RICHIESTA DISPONIBILITà

(displays max 10 lines)

Raffaello in mostra a Roma alle Scuderie del Quirinale dal 5 marzo al 2 giugno 2020.

Una grande mostra monografica, con oltre duecento capolavori tra dipinti, disegni ed opere di confronto, dedicata a Raffaello Sanzio, superstar del Rinascimento, nel cinquecentenario della sua morte, avvenuta a Roma il 6 aprile 1520 all'età di appena 37 anni. La mostra si terrà alle Scuderie del Quirinale di Roma dal 5 marzo al 2 giugno 2020. La maxi esposizione verrà inaugurata il 3 marzo alla presenza delle più alte cariche dello Stato e dei rappresentanti ufficiali dei principali paesi prestatori.
In occasione della mostra, è stato raccolto un vastissimo corpus di opere di mano di Raffaello: oltre 100, tra dipinti e disegni, per una raccolta di creazioni dell'urbinate mai viste al mondo in così gran numero tutte insieme.

Il 6 aprile 1520 muore a Roma, a trentasette anni, Raffaello Sanzio, il più grande pittore del Rinascimento. La città sembra fermarsi nella commozione e nel rimpianto, mentre la notizia della scomparsa si diffonde con incredibile rapidità in tutte le corti europee.
S’interrompeva non solo un percorso artistico senza precedenti, ma anche l’ambizioso progetto di ricostruzione grafica della Roma antica, commissionato dal pontefice, che avrebbe riscattato dopo secoli di oblio e rovina la grandezza e la nobiltà della capitale dei Cesari, affermando inoltre una nuova idea di tutela.

Sepolto secondo le sue ultime volontà nel Pantheon, simbolo della continuità fra diverse tradizioni di culto, forse l’esempio più emblematico dell’architettura classica, Raffaello diviene immediatamente oggetto di un processo di divinizzazione, mai veramente interrotto, che ci consegna oggi la perfezione e l’armonia della sua arte. A distanza di cinquecento anni, questa mostra racconta la sua storia e insieme quella di tutta la cultura figurativa occidentale che l’ha considerato un modello imprescindibile. La mostra, articolata secondo un’idea originale, propone un percorso che ripercorre a ritroso l’avventura creativa di Raffaello, da Roma a Firenze, da Firenze all’Umbria, fino alla nativa Urbino. Un incalzante flash-back che consente di ripensare il percorso biografico partendo dalla sua massima espansione creativa negli anni di Leone X. Risalendo il corso della vita di Raffaello di capolavoro in capolavoro, il visitatore potrà rintracciare in filigrana la prefigurazione di quel linguaggio classico che solo a Roma, assimilata nel profondo la lezione dell’antico, si sviluppò con una pienezza che non ha precedenti nella storia dell’arte. Grazie ad un numero eccezionale di capolavori provenienti dalle maggiori raccolte italiane ed europee, la mostra organizzata dalle Scuderie del Quirinale insieme con le Gallerie degli Uffizi, costituisce un’occasione ineguagliabile per osservare da vicino le invenzioni dell’Urbinate. Il suo breve, luminoso percorso ha cambiato per sempre la storia delle arti e del gusto: Raffaello rivive nelle sale dell’esposizione che lo celebra come genio universale.
Raffaello è morto, Viva Raffaello.

Opere scelte